PROCEDURA STEP2STEP PER INSTALLARE IL SISTEMA DI TRANSCODIFICA XLX DMR<>DSTAR

Posted on February 11, 2018 in D-STAR, DMR, Tutorial by iz7auh

vaso link

Carissimi amici amanti del Digitale, in questa guida vi aiuterò a creare un sistema di TRANSCODIFICA DMR<>XLX DSTAR, con l’introduzione da parte di Luc LX1IQ, della versione 2.0 si è aperto un nuovo scenario in cui, grazie ad apposito hardware è possibile interconnettere il sistema DMR con i moduli DSTAR XLX, personalmente, mi sono dotato di una coppia di chiavette USB (DoongleThumbDV™ DV3000U prodotte dalla NW Digital Radio, reperibili all’indirizzo http://nwdigitalradio.com/products/, grazie ad esse, obbligatoriamente a coppia è possibile creare la transcodifica su un singolo modulo, con una spesa di circa 260,00 EURO (oneri doganali e IVA) potrete condividere un modulo del vostro XLX. Questo articolo sarà aggiornato con nuove funzionalità, in quanto il progetto è in continua evoluzione, non mi resta altro che augurarvi buona lettura!

Installare i driver FTDI in /root

A seconda del proprio sistema scaricare i driver a 64 bit o 32 bit

# wget http://www.ftdichip.com/Drivers/D2XX/Linux/libftd2xx-x86_64-1.4.6.tgz

# wget http://www.ftdichip.com/Drivers/D2XX/Linux/libftd2xx-i386-1.4.6.tgz

# tar xfvz libftd2xx-XXX-1.4.6.tgz

# cd /release/build

# cp libftd2xx.* /usr/local/lib

# chmod 0755 /usr/local/lib/libftd2xx.so.1.4.6

# ln -sf /usr/local/lib/libftd2xx.so.1.4.6 /usr/local/lib/libftd2xx.so

 

Installare il pacchetto sudo git g++ e build-essential

# sudo apt-get update

# sudo apt-get upgrade

# sudo apt-get install build-essential

# sudo apt-get install g++-4.7 (non necessario da Debian 8 in su)

# sudo apt-get sudo

# sudo apt-get install git

 

Scaricare ed installare AMDEB

# cd ~

# git clone https://github.com/LX3JL/xlxd.git

# cd xlxd/ambed/

# make clean

# make

# make install

 

Configurare lo script di avvio di AMBED

# nano /ambed/run

 

Modificare la seguente riga:

sudo /ambed/ambed 127.0.0.1 &

se il AMBED gira sulla stessa macchina su cui gira xlxd lasciare 127.0.0.1 altrimenti indicare IP della rete domestica.

 

Preparare le chiavette, pertanto scaricate il software windows FT prog grazie al quale potrete modificare il nome delle chiavette affinché vengano “lette” correttamente dal AMBED

# http://www.ftdichip.com/Support/Utilities/FT_Prog_v3.6.88.402%20Installer.exe

 

 Modificare il nome della chiavetta thumbDV in USB-3000 si consiglia vivamente di fare un backup del firmware originale

Aprire le porte UDP dalla 10100 alla 10199 sul router connesso al server AMBED facendole puntare all’IP dello stesso.

Inserite le chiavette nel server AMBED

Avviate il il motore AMBED:

# cd /ambed/run

# sh ./run

premendo crtl + C tornerete al prompt ma resterà attivo l’engine fino al successivo riavvio (potrete creare un servizio ed avviarlo automaticamente all’avvio)

Spostarsi sul server XLX e mettere in stop il servizio:

# service xlxd stop

Modificare il file /etc/init.d/xlxd

ARGUMENTS=”XLX099 212.237.59.103 127.0.0.1″

sostituire 127.0.0.1 con l’indirizzo IP pubblico del server ove gira AMBED.

Salvare e riavviare XLXD.

 

Se tutto è andato a buon fine, avviando manualmente l’AMBED visualizzerete sul terminale lo scambio dati tra i due sistemi.

 

Si autorizza la divulgazione solo in caso in cui si cita la fonte e l’autore della guida.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *